Curriculum Vitae: un esercizio inutile? No se fatto con intelligenza

cestino-per-la-carta-straccia Scrivo questo articolo prendendo spunto da un post che letto sul blog dbwebgate.com intitolato “Brand Reputation – Curriculum Vitae, addio

Nella mia carriera di imprenditore ho ricevuto centinaia di Curriculum Vitae, per posta, fax, e-mail ma pochissimi mi hanno incuriosito e nessuno mai mi ha stupito, morale: sono finiti tutti inesorabilmente nel cestino della carta straccia!

Quando ho avuto necessità di un nuovo collaboratore non mi è mai tornato in mente nessuno dei tanti CV che avevo ricevuto e mi sono attivato facendo inserzioni, utilizzando gli head hunter, cercando sul web o grazie al passaparola.

Nulla di strano, fanno tutti così! Ma oggi qualcosa è cambiato:

puoi essere tu a scegliere l’azienda presso la quale lavorare!

Per compiere questo miracolo è necessario fare un piccolo sforzo in più rispetto alla semplice redazione del proprio CV: bisogna vendersi bene, con onestà e sincerità.

Partiamo dall’inizio la selezione: considerando che circa un terzo della nostra esistenza produttiva la passeremo al lavoro, è di fondamentale importanza fare un lavoro che ci piaccia, pertanto indipendentemente dal nostro titolo di studio, sarà opportuno cercare poche aziende (le migliori) che operino in un settore vicino alle nostre passioni. Se sono un contabile appassionato di pesca, andrò a cercare aziende in questo settore, inoltre se davvero sono appassionato di pesca certamente conoscerò già le principali aziende del settore, le loro caratteristiche, il loro posizionamento di mercato, la loro capacità di innovazione; la scelta sarà davvero semplice!

La presentazione: questo è il momento cruciale che deciderà il grado di attenzione con cui verrà letto, o se verrà letto, il nostro CV. Scriviamo una lettera di accompagnamento personalizzata  che enunci la nostra passione per la pesca, dimostriamo la nostra conoscenza dell’azienda destinataria, raccontiamo come l’abbiamo conosciuta e quali esperienze abbiamo vissuto con i loro prodotti, e soprattutto diciamo perché vorremmo lavorare con loro.

un esempio?

curriculum_vitae spettabile “azienda XXX” sono un appassionato di pesca in mare e da anni apprezzo i vostri mulinelli a tamburo fisso che utilizzo nelle mie battute di traina, ho notato come negli ultimi anni abbiate progressivamente ampliato la gamma dei vostri prodotti dedicati alla pesca in mare e ciò mi fa capire quanto siate attenti a cogliere tutte le nuove opportunità che il mercato presenta.Vi scrivo questa lettera per dirvi che sarei estremamente felice di poter lavorare in una azienda come la vostra dove sono certo di poter portare oltre alla mia professionalità anche la mia passione.


Per fare tutto ciò dovete rispettare una sola regola: SIATE SINCERI !!!

Il Curriculum Vitae: il CV è un documento sintetico, un mero elenco di competenze, studi, occupazioni che aggiunge davvero poco valore alla nostra presentazione, tuttavia è possibile anche in questo caso fare qualche cosa in più: se avete un profilo su Linkedin.com potrete stampare direttamente dal sito il vostro CV con una aggiunta davvero interessante: insieme al CV vengono stampate anche le referenze scritte lasciate dai vostri contatti. Queste referenze sono davvero di valore perché sono gli altri che parlano di voi e lo fanno pubblicamente.

Il vostro Network: come si evince da una ricerca di CareerBuilder.com, citata anche nell’articolo di oggi sul blog dbwebgate.com, il 22% delle aziende utilizza i social network per verificare le informazioni fornite dai candidati e questa percentuale sta crescendo vertiginosamente. Allegate al vostro CV una chiavetta USB su cui avrete caricato i link a tutti i vostri account sui social network e magari un bel video di presentazione pubblicato sul vostro canale youtube.

Attenzione però: questa parte prevede che abbiate coltivato attentamente il vostro personal brand, elemento indispensabile per presentarsi nel modo migliore.

Vi assicuro che una presentazione così fatta resterà a lungo nella memoria di qualsiasi responsabile delle risorse umane!

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento