Parte il progetto Web 4 Rotary

Finanziare progetti di BENEFICENZA SENZA dare DENARO?

OGGI SI PUO’

rotary

Oggi ho ricevuto la bella notizia dal Team di beneficenza di eBay: il progetto “Web 4 Rotary” è stato approvato 🙂

oltre ad essere orgoglioso di questo primo successo per il semplice fatto che si tratta di una mia idea, sono davvero felice perché spero che questo sia il primo di molti altri progetti.

In cosa consiste il progetto?

Credo che il principale problema delle organizzazioni ONLUS, ONG e di tutti i gruppi che si occupano di beneficenza sia la raccolta fondi; oggi sono mille i progetti che meriterebbero il nostro contributo, purtroppo il susseguirsi delle iniziative ed i budget sempre più limitati delle famiglie fanno si che spesso gli appelli vengano ignorati. Oggettivamente il denaro fa comodo a tutti, anche alla propria esistenza.

Invece di chiedere contributi in denaro, ho pensato di chiedere la donazione di oggetti usati.

Partendo dalla mia esperienza di padre di due figli ho visto che la mia casa si è riempita in breve tempo di un sacco di cose che oggi non mi servono più: giocattoli inutilizzati, biciclette fuori misura, seggiolini per auto e non solo cose dei miei figli, un casco da moto, due paia di sci ed uno snowboard solo per fare qualche esempio; calcolando il valore di tutto ciò siamo ben oltre i € 2.000,00

Certo, potrei mettere in vendita tutte queste cose su eBay e ricavarci un bel gruzzoletto, ma non tutti hanno la voglia, il tempo e le competenze per farlo, allora perchè non donare tutto per una buona causa?

Nasce così il progetto Web 4 Rotary organizzato con la collaborazione del Rotary Club Certosa di Pavia, nella persona del suo presidente Stefano Pezzotta che con la collaborazione del tesoriere Sergio Orlandi e del socio fondatore Arturo Sclavi.

In questi giorni stiamo facendo la raccolta degli oggetti che presto verranno messi in vendita all’asta (a € 0.99) sul account eBay rotaryclubcertosa appositamente creato. Il denaro ricavato dalla vendita degli oggetti sarà devoluto alla ONLUS Apurimac per la realizzazione del locale infermeria presso la comunità andina Haquira in Apurimac (Perù).

per la diffusione del progetto abbiamo anche creato una pagina Facebook dedicata che in pochi giorni conta già oltre 200 iscritti, questo strumento ci consentirà di tenere informati e di interagire tutti i portatori di interesse: donatori, acquirenti, ONLUS, Rotary e chiunque abbia qualche cosa da dire in proposito.

Approfitto del mio spazio web per lanciare il mio “Call to Action”:

aiutami per buona riuscita di questo progetto

DONA I TUOI OGGETTI contattami via mail a info@claudiovitali.it o su skype: claudio.ecoffe

PUBBLICIZZA l’iniziativa tra i tuoi amici, parlane di persona, linka l’articolo sul tuo profilo Facebook, iscriviti alla Fan Page di Facebook insomma aiutami come puoi a dare visibilità a questo progetto.

GRAZIE DI CUORE

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento